+39 335 8011092 info@granfondonocciola.it
BIKE FESTIVAL DELLA NOCCIOLA

L’Unione montana Alta Langa e il Team “Ciclismo DiVino” sono già al lavoro per l’organizzazione della Granfondo della nocciola 2018. La manifestazione, che da quest’anno ha cambiato il proprio nome in Bike festival Gf nocciola, avrà ancora l’obiettivo di valorizzare il territorio dell’Alta Langa…

Un festival della bicicletta in Alta Langa!

La Granfondo della Nocciola si rinnova e per il 2017 nasce una tre giorni di eventi con l’obbiettivo dichiarato di valorizzare lo splendido territorio che è l’Alta Langa, terra di paesaggi unici, di prelibatezze enogastronomiche, di storia e cultura e particolarmente indicata per la bicicletta, grazie a strade poco trafficate, altamente suggestive ed adatte per tutti i tipi di praticanti, dal ciclista evoluto al cicloturista più rilassato.

Un festival che vedrà la bicicletta come leit motive dell’evento che avrà al suo culmine nella giornata di domenica 27 agosto in cui si svolgerà l’edizione numero 11 della Granfondo della Nocciola che da quest’anno cambierà il format abbandonando il connotato agonistico per privilegiare quello cicloturistico (con andatura libera), per permettere a tutti i partecipanti di godersi appieno il territorio

Un festival della bicicletta in Alta Langa!

La Granfondo della Nocciola si rinnova e per il 2017 nasce una tre giorni di eventi con l’obbiettivo dichiarato di valorizzare lo splendido territorio che è l’Alta Langa, terra di paesaggi unici, di prelibatezze enogastronomiche, di storia e cultura e particolarmente indicata per la bicicletta, grazie a strade poco trafficate, altamente suggestive ed adatte per tutti i tipi di praticanti, dal ciclista evoluto al cicloturista più rilassato.

Gli Enti Organizzatori

L’Unione Montana Alta Langa nasce il 14 luglio 2014. Costituita da 38 Comuni, l’Unione si costituisce come forma organizzativa finalizzata alla promozione e allo sviluppo economico, alla salvaguardia e alla valorizzazione dei territori montani. In particolare persegue lo scopo di promuovere lo sviluppo socio-economico e la tutela del proprio territorio, cooperare con i propri Comuni per migliorare le condizioni di vita dei propri cittadini e per fornire loro livelli adeguati di servizio, operare per superare gli svantaggi causati dall’ambiente montano e dalla marginalità del proprio territorio, perseguendo l’opera intrapresa in passato dalla Comunità montana. L’Unione montana Alta Langa si pone come strumento per la gestione associata di funzioni e servizi dei Comuni aderenti.

La mission del Ciclismo DiVino è di sviluppare e promuovere il territorio di Langhe, Roero e Monferrato attraverso una serie di eventi, iniziative ed attività che potranno spaziare dalla pratica agonistica nelle principali manifestazioni amatoriali, al cicloturismo individuale e di gruppo, all’organizzazione di proposte cicloturistiche per visitatori stranieri e molto altro ancora.
Condivisione, spirito di gruppo e divertimento sono i tre cardini di questo progetto, che fa leva sul desiderio di partecipare a manifestazioni cicloamatoriali senza alcuna pretesa da parte della società in termini di risultati agonistici.

Alta Langa

Si attraverseranno località meno note dove la bici regna sovrana grazie a strade poco trafficate e adatte ad una pratica ciclistica. Si passerà accanto allo splendido castello di Prunetto per raggiungere poi Bergolo e Cortemilia, patria della Tonda Gentile della Langa (per l’occasione ci sarà la Festa della Nocciola).

Di qui ci si sposterà verso la Langa del Moscato risalendo attraverso una delle nuove “Salite dei Campioni” (Sant’Elena) e fare rientro verso il punto di partenza affrontando ancora le salite di Lequio Berria e Cissone.

Una tre giorni ricca di eventi

Una tre giorni ricca di eventi e di occasioni per poter conoscere ed apprezzare l’Alta Langa, patrimonio collinare composto da 38 comuni e spartiacque tra la Langa dei grandi vini e l’entroterra Savonese.

25 Agosto

Kermesse agonistica serale a Murazzano.

Circuito cittadino di 5 km da ripetere più volte.

26 Agosto

Cronoscalata
Albaretto Torre.

Cronoscalata da Sinio ad Albaretto attraverso la panoramica e tecnica via Lesme, con vista diretta sull’intero arco alpino occidentale.

27 Agosto

Mediofondo
Bossolasco.

Percorso di 105 km e 1800 m di dislivello, che avrà alcuni tratti in comune con il percorso più impegnativo.

27 Agosto

Granfondo
Bossolasco.

Percorso di 133 km e 2850m di dislivello distribuiti su salite panoramiche e mai eccessive come pendenze, riservato dunque a cicloturisti allenati ed avvezzi a lunghe distanze.